closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tunisia, affonda barcone almeno 50 migranti morti

Lunedì un'altra imbarcazione affondata in Libia. La commissaria Johannson: «I ricollocamenti volontari non bastano più»

Due naufragi in ventiquattro ore, una barca con 88 persone che rischia di rovesciarsi al largo di Malta e altri cento migranti soccorsi dalla Guardia costiera tunisina nei pressi dell’isola di Djerba. E' la cronaca degli ultimi due giorni nel Mediterraneo centrale, con le barche cariche di migranti che tentano la traversata dopo essere partite da Libia e Tunisia. E proprio da quest'ultimo paese arriva la notizia relativa all'ultima tragedia: «Purtroppo un altro naufragio si è verificato al largo di Sfax», scrive su Twitter il portavoce in Italia dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) Flavio Di Giacomo. «Probabilmente almeno 50...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.