closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

«Ttip e Tpp sono soprattutto strumenti geopolitici»

Intervista a Walden Bello. «La globalizzazione corporativa e il neoliberismo hanno perso molta credibilità e sono dunque sulla difensiva», dice il teorico del movimento anti-globalizzazione

Illustrazione tratta da

Illustrazione tratta da "Miss Galassia" di Stefano Benni della disegnatrice catalana Luci Gutiérrez (Orecchio acerbo, 2013), nella foto piccola Walden Bello

In parallelo al Ttip, gli Usa stanno negoziando un accordo molto simile con 11 paesi dell’Asia Pacifico, chiamato Trans-Pacific Partnership (Tpp). In occasione del Forum dei popoli Asia-Europa, tenutosi a Milano dal 10 al 12 ottobre, abbiamo incontrato Walden Bello, celebre teorico del movimento anti-globalizzazione, a cui abbiamo chiesto di spiegarci qual è la strategia globale che lega i due trattati. Oggi i negoziati bilaterali e multilaterali, come il Ttip e il Tpp, hanno di fatto sostituito i negoziati all’interno dell’Organizzazione mondiale del commercio (Omc). Siamo entrati in una nuova fase della globalizzazione? Sì, penso che possiamo dichiarare definitivamente conclusa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.