closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump senza tregua, chiude sede Olp e attacca la Corte penale internazionale

Usa/Palestina. Il consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton ieri ha annunciato la chiusura a Washington della missione diplomatica palestinese e minacciato pesanti sanzioni contro la Cpi dell'Aja descritta come "illegittima" e pericolosa per la sovranità statunitense

La Corte penale internazionale all'Aja

La Corte penale internazionale all'Aja

‎«L'offensiva ‎dell'Amministrazione Trump contro i palestinesi ha due obiettivi: ‎uno immediato, demolire le rivendicazioni dei palestinesi,‎‏ ‏ed uno sul lungo ‎periodo, colpire a morte le istituzioni che rappresentano la legalità nel mondo, a ‎cominciare dalla Corte penale internazionale, per affermare che l'unica legge ‎possibile è quella del più forte, degli Stati uniti. E John Bolton è il più adatto a ‎portare avanti questa politica». Così ieri l'analista Mouin Rabbani, dell'Istituto per ‎gli studi sulla Palestina di Washington, spiegava al manifesto la chiusura decisa ‎dalla Casa Bianca della sede della missione diplomatica dell'Olp (Organizzazione ‎per la liberazione della Palestina) aperta a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.