closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump pagò il silenzio della pornostar Stormy

Sesso, bugie & avvocati. Rudy Giuliani entra nel caso da avvocato privato del presidente e cambia strategia legale, ma così è evidente che lui finora ha mentito

Trump e l'attrice porno Stormy Daniels

Trump e l'attrice porno Stormy Daniels

Dopo averlo negato per mesi, Donald Trump ha ammesso di essere a conoscenza del pagamento di 130 mila dollari effettuato dal suo avvocato personale, Michael Cohen, a favore della porno attrice Stephanie Clifford, in arte Stormy Daniels, per comprarne il silenzio nel periodo pre elettorale su una relazione sessuale avuta in precedenza con The Donald. A parlare per primo è stato, sorprendentemente, l’ex sindaco di New York, amico personale e parte del team legale di Trump, Rudy Giuliani, il quale ha detto a Fox News, che a rimborsare l’avvocato Cohen per la cifra data all’attrice è stato Trump in persona,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi