closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump non si dà per vinto, grandi elettori sotto assedio

Stati Uniti. Riunioni in luoghi lontani o segreti per le minacce. In Michigan la protesta è armata

I membri del collegio dei 538 grandi elettori si sono riuniti ieri in tutti e  50 gli Stati per dichiarare ufficialmente Joe Biden il vincitore delle elezioni presidenziali del 2020. Il primo a riunirsi è stato il Vermont, dove i tre rappresentanti hanno votato per Biden e Kamala Harris, seguito da Indiana, New Hampshire e Tennessee. Molti Stati hanno deciso di trasmettere la procedura in diretta streaming, come gli Stati in bilico decisivi per la vittoria dei democratici, Pennsylvania, Georgia, Michigan e Wisconsin. Nelle settimane dopo il voto Donald Trump aveva provato con ogni mezzo possibile a ritardare la certificazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.