closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump, la carta matta nel mazzo del Gop

Stati uniti. Piano semi-segreto per evitarla

Il percorso di Trump verso la nomination ha provocato vari gradi di panico all’interno del partito repubblicano, che sta cercando in ogni modo di trovare un mezzo per fermare la sua campagna. Durante le primarie in Ohio, Florida, North Carolina, Illinois e Missouri la strategia del partito per arginare e neutralizzare Trump è diventata palese, si chiama contested o brokered convention, in altre parole tentare di arrivare alla convention di luglio senza un candidato chiaro, in modo da andare a scrutinio, come accaduto nel '76 con Reagan e Ford. E se neanche così si dovesse arrivare a un candidato «digeribile»,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.