closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Trump ha un dovere: sospendere la pena capitale

Stati Uniti. Aspettando la moratoria promessa dal presidente eletto Biden, quello uscente dovrebbe rispettare la tradizione e sospendere le pene capitali previste in chiusura di mandato: due condannati in Indiana

Una prigione Usa

Una prigione Usa

Il presidente Trump, se non può risuscitare le tante vittime del virus provocate dal suo ostinato negazionismo, farebbe ancora a tempo a risuscitare almeno due «morti che camminano» nel braccio della morte del penitenziario federale in Indiana. Solo lui ha la potestà di fermare l’iniezione letale che ucciderebbe entro dicembre due rei confessi di omicidio, il quarantenne Brandon Bernard e la cinquantenne Lisa Montgomery. Anzi, sarebbe suo dovere intervenire: è buona norma che i presidenti uscenti deferiscano al successore ogni decisione di grave entità, come quella di spegnere una vita. In quel penitenziario, invece, nella disattenzione generale è già stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi