closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Troppi omissis sui rischi ambientali e sanitari»

Andrea Zanoni. La denuncia del deputatao Pd sulle armi chimiche in arrivo in Calabria

Il porto di Gioia Tauro, in alto Andrea Zanoni

Il porto di Gioia Tauro, in alto Andrea Zanoni

Andrea Zanoni, trevigiano, è parlamentare europeo del Pd. Guida la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (Envi) a Strasburgo. Il 13 febbraio ha depositato un’interrogazione con richiesta di risposta scritta (E-001565/2014) sulla questione delle armi chimiche siriane in arrivo al Porto di Gioia Tauro. Onorevole, lei nell'interrogazione ha chiesto all'Ue di verificare che lo smaltimento dell'arsenale siriano in atto nel Sud Europa, e l'interessamento del porto italiano di Gioia Tauro non comportino rischi per l'ecosistema marino e per gli abitanti delle zone costiere. A suo avviso l'intera operazione sarebbe poco compatibile con gli obiettivi per la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.