closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Tremila lavoratori appesi a un filo. Ma la politica tace

La crisi del colosso dei servizi telefonici Abramo Costumer Care. La Acc è all’asta e non è arrivata nessuna offerta. Incombe lo spettro del fallimento

Il 22 luglio era il giorno delle buste. Ma l’asta è andata deserta. E per i 3 mila lavoratori della Abramo Customer Care il telefono piange ancora. La Acc, un colosso dei servizi telefonici, forte di appalti con Tim, Enel, Poste, Vodafone, 100 milioni di giro d’affari messi a bilancio nel 2019, è in crisi verticale. Stabilimenti sparsi per l’Italia, sedi in Sicilia, Roma e Crotone. Qui c’è il più grande call center del mezzogiorno, 1900 dipendenti. È nelle anguste stanze della sezione fallimentare del tribunale di Roma, a viale delle Milizie nel rione Prati, che si decide il futuro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.