closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Tremano i mercati. E ora si temono le agenzie di rating

Il Def gialloverde. In un giorno le aziende pubbliche perdono 1,3 miliardi. La borsa ne brucia 20. Per tutta la giornata tiene banco lo spettro dello spread a 300 punti base. Ma alla fine chiude a 267

Un terremoto finanziario annunciato. Che si è abbattuto sulla Borsa, sui portafogli dei risparmiatori che hanno sottoscritto mutui e in particolare sugli esili bilanci del sistema bancario italiano, detentore assieme alle famiglie della gran parte dei Btp: la Borsa di Milano, con maglia nera in Europa, ha toccato crolli oltre il 4% e ha chiuso a meno 3,7%, bruciando così 20 miliardi in poche ore. Le aziende pubbliche hanno perso in un giorno 1,3 miliardi. Lo spread dopo aver sfondato zona 280, ha oscillato attorno ai 270 punti base e ha chiuso a 267 punti. Lo spettro dei 300 punti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.