closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tregua iniziata già finita: scontri Talebani-Kabul

Afghanistan. Il cessate il fuoco "storico" doveva cominciare ieri, ma da lunedì i mujahedin hanno lanciato una serie di attacchi contro postazioni dell'esercito e della polizia in diversi distretti del paese. E la battaglia prosegue

Il cessate il fuoco «storico» non è nemmeno iniziato ed è già stato violato. A due giorni dall’Eid al-Fitr, festa che chiude il Ramadan, Talebani e forze governative afghane si sparano contro da almeno 48 ore. La tregua doveva cominciare ieri e durare tre giorni secondo i Talebani, otto secondo Kabul. Ma lunedì i mujahedin hanno ucciso con un’autobomba 5 poliziotti a Ghazni, nel sud est, e 14 a nord est, nel Badakhstan. E ieri a cadere sotto i colpi del movimento è stato il governatore del distretto di Kohistan, Abdul Rahman, e altre otto persone, in un agguato che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.