closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tre palestinesi uccisi, è Intifada

Territori Palestinesi. Morto ieri Oday Irsheid, fratello della giovane Dania uccisa dalle forze israeliane ad ottobre. Hebron resta l'epicentro della protesta. Da Roma il capo negoziatore dell'Anp Erekat avverte Israele: «Se ci delegittimate al nostro posto arriverà l’estremismo dell’Isis».

Scontri tra manifestanti palestinesi e esercito israeliano

Scontri tra manifestanti palestinesi e esercito israeliano

Oday Irsheid, 22 anni, è stato ucciso ieri, raggiunto in pieno petto da un proiettile calibro 22 sparato da soldati israeliani a Ras al Jura. Dania Irsheid, 17 anni, era stata falciata il 25 ottobre da una raffica di mitra, sospettata di nascondere un coltello nella borsa. La scena è sempre quella di Hebron, stessa la famiglia dove una madre in 45 giorni ha perduto una figlia e un figlio. Un destino amaro che ieri ha riempito le pagine dei media elettronici palestinesi. I volti dei due ragazzi sono apparsi centinaia di volte su Facebook e Twitter. Di Dania si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi