closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Transfer giapponese nell’antica Roma

Al cinema. Tratto dal manga di Yamakazi Mari, il film Thermae Romae è all'insegna di un umorismo di grana grossa

Hiroshi Abe

Hiroshi Abe

Paradosso temporale amore mio. Nel segno di un sincretismo tipicamente nipponico, in grado di cortocircuitare distanze e culture, Storia (quella con la maiuscola) e omaggi trasversali alla pop culture più sfrenata, Thermae Romae è stato un vero e proprio caso in patria. Tratto dal manga di Yamakazi Mari, diventato un anime nel 2012, Terumae Romae, questa la trasposizione fonetica dell’originale nipponico, adattato per il grande schermo, il film si è rivelato un successo superiore alle previsioni. Al punto da ipotizzare, come per ogni prodotto seriale che si rispetti, ben due sequel. Distribuito dalla Tucker, il film di Hideki Takeuchi è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi