closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Tramonta un’epoca, il voto affonda Rajoy

L'analisi del voto spagnolo. Il Pp perde la maggioranza assoluta. Partiti storici al collasso e vecchie leadership indebolite. Psoe al minimo storico ma decisivo

È la fine di un’epoca. Il 72% degli spagnoli ha votato contro Mariano Rajoy. Il suo partito popolare con il 28% dei voti arriva sì primo, ma con quasi 4 milioni di voti in meno. Non solo: il nuovo partito della destra dalla faccia pulita e telegenica di Albert Rivera, Ciudadanos, ottiene meno del 14% dei voti. La somma dei loro 40 deputati con i 123 del Pp è molto lontana dai 176 necessaria per la maggioranza assoluta. L’opzione preferita dai poteri forti, e l’unica che avrebbe consentito in qualche modo al Pp di rimanere in sella sfuma. Il futuro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi