closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Traini, la Cassazione conferma la condanna a 12 anni

Giustizia . Sei migranti feriti a Macerata nel 2018. Il 31enne disse di aver agito per vendicare la morte di Pamela Mastropietro

Luca Traini

Luca Traini

La storia finisce così: la sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato la condanna a dodici anni per Luca Traini, il militante della Lega che la mattina di sabato 3 febbraio 2018 sparò e ferì sei migranti a Macerata. Strage aggravata dall'odio razziale è il reato ipotizzato sin dalle primissime battute dalla procura di Macerata e in grado di resistere fino alla sentenza di terzo grado. La Cassazione ha anche stabilito il diritto al risarcimento per le vittime e per le parti civili, ovvero il Comune di Macerata e la sezione cittadina del Pd, visto che Traini esplose...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.