closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Tra Parigi e Bruxelles intesa per salvare Air France: firma attesa dopo Pasqua

Bruxelles. In alto mare la soluzione per Klm: il governo olandese non cede alle richieste europee. Il gruppo ha accumulato debiti per 11 miliardi. Pesantissimi i tagli al personale

Parigi, l’aeroporto di Roissy; in basso Margrethe Vestager

Parigi, l’aeroporto di Roissy; in basso Margrethe Vestager

Dopo un lungo braccio di ferro, un accordo è stato trovato tra il governo francese e la Commissione Ue per il salvataggio di Air France. Niente è stato ancora firmato, ma dopo Pasqua l’intesa potrebbe venire finalizzata. In alto mare, invece, la soluzione per Klm, che fa parte del gruppo: il governo olandese tiene duro contro le richieste di Bruxelles. Sono le conseguenze del Covid: il settore aereo è tra i più colpiti. Aéroports de Paris ha perso quasi metà del fatturato e accumulato nel 2020 perdite per 1,17 miliardi. Air France ha perso 7,1miliardi, il gruppo Af-Klm ha subito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi