closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Tra marziani e cannibali l’atteso Terrence Malick

Festival di Venezia 73. I diversi generi e i romanzi sono oggi strumento per narrare la realtà

"La La Land" di Damien Chazelle

Nuovi arrivi al 73esimo Festival di Venezia. Da Jackie Kennedy ad una famiglia di cannibali; da un musical vecchio stile hollywoodiano a un documentario visionario che racconta la vita, l’universo e, insomma, il tutto – l’offerta del cinema in lingua inglese in arrivo a Venezia quest’anno mostra una diversità impressionante. Con l’eccezione dell’ultimo – il film di Terrence Malick atteso da anni, Voyage of Time – le opere sono quasi tutte di una nuova generazione, non giovanissima, ma nuova comunque, con voci diverse e visioni del nuovo millennio. Ci sono i sophomore (studenti del secondo anno, o fagioli nella traduzione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.