closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Tra l’Amazzonia e Topolò, nel respiro terrestre delle foreste

SCAFFALE. Il saggio di Eduardo Kohn e l’ultimo numero della rivista «Robida». Un percorso eterogeneo di letture silvestri, seguendo filosofia, arte e letteratura

Amazzonia

Amazzonia

Ogni vivente è un sé ed è tale proprio in relazione alla sua capacità di pensare emettere e interpretare segni. Il volume di Eduardo Kohn, Come pensano le foreste, si occupa proprio di questa tesi e lo fa in un modo tanto originale quanto eccentrico. Comparso la prima volta nel 2013 e recentemente tradotto per Nottetempo da Alessandro Lucera e Alessandro Palmieri (pp. 439, euro 20), che sia o no un libro politico lo allarga alla comprensione Emanuele Coccia nella prefazione alla edizione italiana, esplicitando quanto preziosa sia questa ricerca etnografica con la popolazione runa dell’Alta Amazzonia dell’Ecuador. Nella precisazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.