closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Tra il maestro e Margherita quel diavolo di Riondino

A teatro. Il romanzo di Bulgakov in una trasposizione scenica curata con mano sapiente da Letizia Russo. La regia di Barraco sottolinea l’ironia dell’autore sulla burocratizzazione del sistema sovietico

Michele Riondino in «Il maestro e Margherita»

Michele Riondino in «Il maestro e Margherita»

Una inaugurazione di stagione di grande lustro e intelligenza (e naturalmente coraggio) quella del teatro regionale umbro, grazie anche a Brunello Cucinelli, che dell’ente è presidente, e che in occasione dei festeggiamenti per i 40 anni della sua azienda, ha voluto concorrere anche «privatamente» alla produzione de Il Maestro e Margherita (dopo il debutto umbro, in una fitta tournée da novembre a febbraio). Impresa che a primo avviso può suonare disperata, essendo questa la trasposizione in palcoscenico di un capolavoro letterario già di per sé molto complesso, poiché mescola e incrocia narrativamente tre vicende lontane tra loro, nel tempo e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.