closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Tra folli e ciechi ai tempi della pandemia

Pandemia. Nei prossimi anni sarà necessario trasformare i nostri sistemi sanitari se vogliamo evitare decine o centinaia di migliaia di morti evitabili.

Immagini della pandemia

Immagini della pandemia

Preferiremmo iniziare le nostre giornate leggendo Shakespeare o Musil. E invece, dall’alba al tramonto siamo costretti ormai da quasi un anno a vivere concentrati su questo maledetto virus e sulla follia umana. È la piaga di questo come di ogni tempo, come ha ricordato Angelo d’Orsi su Micromega: i folli al potere e i ciechi rassegnati e persino rassicurati dal dover obbedire (King Lear Atto IV; Scena I)*. Abbiamo quotidiane conferme alla regola: il Censis rivela oggi che quasi metà degli italiani sono a favore della pena di morte, soprattutto gli adolescenti, resi forse più spietati dalla crudeltà del tempo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi