closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Toscana rossa Covid, ospedali in emergenza e pazienti in barella

Pandemia. L'allarme della Fp Cgil nella Asl della Toscana centrale (Firenze Prato Pistoia ed Empolese Valdelsa): "Età media dei contagiati a 43 anni, è la terza ondata, la più pericolosa da quanto visto fino ad oggi. Vanno attivate tutte le misure straordinarie della prima ondata". Numeri del virus ancora in aumento, vaccinato con almeno una dose solo il 60% degli over 80.

Un reparto di terapia intensiva

Un reparto di terapia intensiva

Settimana di passione non solo religiosa in Toscana, fra ospedali allo stremo, pazienti in barella, contagi in aumento e zona rossa che, visti i numeri, durerà per l'intero mese di aprile. Il tutto fra polemiche che non scemano di intensità, a causa del basso numero di over 80 vaccinati. E, in parallelo, dell'alto numero di dosi andate a chi avrebbe potuto attendere ancora. Anche se l'allarme lanciato dalla Fp Cgil nella Asl della Toscana centrale (Firenze Prato Pistoia ed Empolese Valdelsa) sul repentino abbassamento dell'età media dei contagiati - 43 anni - in quella che viene definita “la terza ondata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.