closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Torneranno i prati», la vertigine della vita di fronte all’oblio

Cinema. L'ultimo film a soggetto di Olmi, storia intima ambientata nello spazio angusto di una trincea durante la Grande Guerra

«Nei prossimi giorni, caro capitano, il comando del settore Nordest ha emanato le direttive in ordine alle operazioni invernali con la testuale raccomandazione di tenere alto lo spirito combattivo della truppa e non lasciar poltrire gli uomini nell’ozio». Comanda, in modo perentorio, il maggiore che vuole motivare soldati svuotati di ogni energia, persi nelle loro paure e nei dubbi di un’esistenza ormai privata di ogni senso. «Caro maggiore - risponde il capitano, che poi si toglierà i gradi per riprendersi la dignità - la sola direttiva che questi uomini hanno inchiodato in testa è quella della strada di casa. Bisognerebbe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi