closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Tornano i senatori regionali, ma per il Quirinale il Pd potrà fare da solo

Riforme. Polemiche per il mantenimento dell’immunità nel senato dei sindaci. Calderoli si pente

La ministra delle riforme Maria Elena Boschi

La ministra delle riforme Maria Elena Boschi

È l’immunità parlamentare concessa anche ai nuovi senatori a far discutere. Nel testo base delle riforme costituzionali proposto dal governo non è prevista - l’articolo 6 riserva la prerogativa solo ai deputati. Un emendamento dei relatori Finocchiaro e Calderoli la tiene invece in vita, per deputati e senatori, nella forma attenuata prevista oggi dall’articolo 68 della Costituzione che (dopo la riforma del ’93) esclude l’autorizzazione a procedere per le indagini e la mantiene per arresti, perquisizioni e intercettazioni dei parlamentari. Ma i nuovi senatori, secondo quanto propone il governo, saranno 95 tra consiglieri regionali e sindaci, categorie per niente estranee...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi