closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Torino, la spunta Lo Russo: «Oltre le aspettative»

59,2% al candidato di centrosinistra. Chiara Foglietta, 37 anni, ingegnera e attivista lgbtqi+ è la probabile vicesindaca. Damilano fermo al 40,8%

Questa volta, rispetto al primo turno, non sono state ribaltate le previsioni della vigilia. Stefano Lo Russo, candidato del centrosinistra, è il nuovo sindaco di Torino. Con il 59,2% ha sconfitto Paolo Damilano, imprenditore dell’acqua e del vino candidato del centrodestra, che si è fermato al 40,8%. Una vittoria minata dalla scarsa affluenza, ancora in discesa: ha votato il 42,1% (oltre 12 punti in meno rispetto al 2016), il minimo storico. I votanti al primo turno erano, invece, il 48,08%. Un pezzo ancora più grande di città ha deciso così di non partecipare alla contesa; nelle circoscrizioni di Torino Nord...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.