closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Torino, la Cavallerizza in fiamme. Sotto attacco l’occupazione degli artisti

Area sotto sequestro, non è esclusa la matrice dolosa. Mentre si attende il programma del Comune di valorizzazione dei beni

Torino, incendio alla Cavallerizza Reale

Torino, incendio alla Cavallerizza Reale

Brucia la Cavallerizza, ancora una volta. È l’alba e per le vie della città della Mole si diffonde un odore acre. Le fiamme si vedono da lontano, coinvolgono le ex stalle chiamate «Le Pagliere». Non si tratta del primo incendio che, a Torino, coinvolge un bene culturale: nel 1997 ci fu quello, devastante, alla cupola della Sindone, firmata da Guarino Guarini; nel 2013 quello che colpì il Museo di Scienze Naturali; e, infine, i precedenti alla Cavallerizza Reale, patrimonio Unesco. Nel 2014, qui, fu colpito il Circolo beni demaniali con un rogo appiccato da cinque bottiglie di liquido infiammabile; nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.