closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Torino, l’11 luglio ribaltiamo il vertice sulla disoccupazione

Movimenti. Gli studenti della Rete della conoscenza contro il primo appuntamento del semestre italiano a guida dell'Ue: "Ci racconteranno la favoletta della flessibilità, quella secondo cui dalla disoccupazione si esce soltanto precarizzando il mercato del lavoro"

Con un decreto interministeriale  tra MIUR, MEF e MLPS messo a protocollo il 5 giugno si regolamenta la sperimentazione a partire dal prossimo anno scolastico dell’apprendistato come nuova forma di alternanza scuola-lavoro al IV e V anno delle scuole superiori. Si conferma dunque l’indirizzo del Consiglio dell’UE sul rapporto tra formazione e lavoro che richiedeva di rafforzare e ampliare la formazione pratica “aumentando l’apprendimento basato sul lavoro”. Questo provvedimento farà sperimentare la precarietà lavorativa già prima del diploma. Le scuole si piegheranno sommessamente agli interessi del capitalismo nostrano che oggi richiede forza lavoro scarsamente qualificata, intercambiabile e pronta a occupare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi