closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Commenti

Toilet 2.0, a ciascuno secondo il proprio bisogno

Rivoluzione al bagno. Presentato ieri a Pechino, il dispositivo con cui Bill Gates vuole salvare milioni di bambini poveri potrebbe tornare utile anche a noi. Perché il modo in cui crediamo di sbarazzarci delle nostre deiezioni quotidiane con un click sull'icona dello sciacquone può avere risvolti insensati

La Nano Membrane Toilet esposta a Pechino

La Nano Membrane Toilet esposta a Pechino

Si potrebbe dire cesso 2.0, se non fosse che quando Bill Gates investe 200 milioni sul «water del futuro», che funziona senza acqua né fogne, c’è poco da scherzare e ancor meno da relativizzare. Sarà pure una benedizione dove l’acqua non c’è (e su questo nessuno si senta escluso in eterno) e soprattutto  dove le cattive condizioni igieniche fanno strage di bambini; ma il dispositivo che ieri è stato presentato a Pechino, insieme a tanti altri che si cimentano con il tema Reinvent the Toilet, reinventare il wc, in un’expo che è frutto dell'alleanza tra la fondazione di Bill-Melinda Gates...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi