closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Todo cambia, la Casa bianca senza cortile sudamericano

2013. Dal papa in su, un anno di fermento per il continente bolivariano

Il presidente venezuelano Maduro

Il presidente venezuelano Maduro

L'anno che si chiude ha lasciato la sua impronta in America latina. La morte di Hugo Chávez, il 5 marzo, ha fatto tremare i polsi a tutta l’area del socialismo latinoamericano: un ritorno della destra nel paese che detiene le maggiori riserve di petrolio del pianeta avrebbe danneggiato tutta l’area. E la rete di alleanze messe in campo con l’istituzione dell’Alba - l’Alleanza bolivariana per le Americhe ideata da Chávez e Fidel Castro nel 2004 – non sarebbe sopravvissuta. Né la Pdvsa, l’impresa petrolifera di stato, avrebbe seguito sorte diversa da quella della Pemex in Messico, riaperta ai programmi neoliberisti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.