closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tobruk accetta la bozza Leon: riaperto il dialogo con Tripoli

Libia. Riparte in Marocco il negoziato sponsorizzato dall'Onu per la creazione di un governo di unità nazionale. Ma resta azzoppato: il paese è ormai frammentato tra innumerevoli milizie e tribù

L'inviato delle Nazioni Unite per la Libia, Bernardino Leon

L'inviato delle Nazioni Unite per la Libia, Bernardino Leon

Una qualità che certo non manca all'inviato Onu per la Libia, Bernardino Leon, è la caparbietà: dopo l'umiliazione rimediata a Berlino il 9 giugno, quando il governo di Tobruk rifiutò la quarta bozza di accordo delle Nazioni Unite, ripartono i negoziati tra i due parlamenti del paese. Teatro del dialogo torna ad essere il Marocco: le delegazioni di Tripoli (il movimento islamista Fajr Libya) e di Tobruk (l'esecutivo riconosciuto dalla comunità internazionale) sono arrivate tra giovedì e ieri per discutere la proposta di due settimane fa. A favorire l'ennesima svolta nel caos libico è stata la decisione del parlamento di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.