closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Tiri a segno e zucchero filato, l’operetta degli amori perduti

A teatro. «V’lan dans l’oeil» di Hervé riportata in vita in un nuovo allestimento al Théâtre du Châtelet. Per la regia di Pierre André Weitz, lo spettacolo si avvale di un brillante cast

Una scena da «V’lan dans l'œil»

Una scena da «V’lan dans l'œil»

Una gara di tiro alla balestra per conquistare una marchesina appassionata di falegnameria e innamorata di un ebanista, un manipolo di strampalati cacciatori e gendarmi ballerini, una volitiva ragazza travestita da medico per risolvere l’incidente causato da una freccia, una marchesa dalla vita burrascosa, madre di vari figli segreti. Sono alcuni dei bizzarri personaggi di V’lan dans l’oeil, o L’oeil crevé (L’occhio bucato) di Hervé, operetta creata a Parigi nel 1867 con enorme successo e riportata in vita al Théâtre du Châtelet dal 16 al 23 giugno. L’operetta era parte del festival parigino di Palazzetto Bru Zane, la fondazione che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.