closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Tim, Vivendi resiste a Kkr e tratta sul nuovo vertice

Telecomunicazioni Precarie. Draghi pronto a convocare il comitato per «valutare l’offerta» ma aspetta Macron. Venerdì il Cda che sfiducerà Gubitosi. Per la successione si fa il nome di Palermo (ex Cdp). I sindacati: serve la rete unica a controllo statale, finora dal governo silenzio assoluto

Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Tim dal 2018 e ora vicinissimo al ben servito

Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Tim dal 2018 e ora vicinissimo al ben servito

La guerra finanziaria su quel che rimane di Telecom ieri ha registrato un punto a favore dei francesi di Vivendi. Gli azionisti di maggioranza di Tim con il 23,75% hanno fatto sapere di ritenere l’offerta di acquisto del fondo americano Kkr da 11 miliardi «totalmente insufficiente». Il gruppo di Vincent Bolloré non ha intenzione di farsi da parte: «Non siamo in discussione con nessun fondo», ha precisato un portavoce di Vivendi riferendosi anche al possibile interessamento di Cvc e Advent. «Cerchiamo di lavorare il meglio possibile con governo e istituzioni per garantire un futuro per Tim», ha continuato. L’ormai certezza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.