closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tillerson tira il freno: «Un colloquio non significa arrivare a negoziati»

Incontro tra Kim e Trump. Dubbi bipartisan sulla possibilità di ottenere risultati «reali» in così poco tempo

Rex Tillerson

Rex Tillerson

La notizia dell’invito di Kim Jong-un a Trump è arrivata che più inaspettata non si poteva. Dall’inizio del mandato Trump ha sempre ripetuto che ricorrere alla diplomazia per trattare con la Corea del Nord non è che una perdita di tempo, scontrandosi con il segretario di Stato Rex Tillerson, che invece sull’uso della diplomazia ci contava, e che appena qualche ora prima dell’invito nord coreano aveva dichiarato: «In termini di colloqui diretti con gli Stati uniti siamo lontani dai negoziati». TILLERSON in un’intervista con l’Associated Press, è parso voler minimizzare l’importanza dell’incontro, distinguendo tra «colloqui» con la Corea del Nord...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.