closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tillerson contro Pyongyang: «Opzione militare sul tavolo»

Coree. Il segretario di stato in Corea: «Non escludiamo ipotesi di fornire armi nucleari a alleati. Le politiche degli ultimi vent'anni nei confronti della Corea del nord sono state un fallimento»

Rex Tillerson in Corea

Rex Tillerson in Corea

I vecchi padroni degli Usa sono tornati al potere e tra petrolio e bombe ritornano a far risuonare le minacce consuete: «Lasciatemi essere chiaro: la politica della pazienza strategica è finita», ha detto ieri il segretario di stato americano Rex Tillerson in visita in Asia, in riferimento alla Corea del nord. Parole di fuoco in un contesto nel quale la scintilla può scoppiare in qualsiasi momento. Ma evidentemente l’America di Trump è questa: avventate dichiarazioni, spesso a mezzo Twitter e poca cura del lavoro diplomatico che da anni prova a placare le turbolenze dell’area. C’ERA MOLTA ATTESA per la visita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.