closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Tilda Swinton tra i fantasmi di Pasolini, gli abiti e la memoria

Eventi. Una performance all’ex Mattatoio per l’attrice londinese, che lega la moda al grande schermo

Tilda Swinton

Tilda Swinton

L’abito come evocazione di un mondo, da percepire nella sua aura di unicità, per la preziosità di ciò che ha rappresentato e visto accadere intorno a sé; ma anche un’ode al travestimento, alle molteplici identità che un costume realizza nel mondo immaginifico del set. La performance Embodying Pasolini si è svolta negli spazi dell’ex Mattatoio nel quartiere Testaccio ed è stata presentata nell’ambito del progetto Romaison, voluto dal Comune di Roma per rilanciare l’alto artigianato cittadino che lega la moda al cinema. Protagonista d’eccezione l’attrice britannica Tilda Swinton, a cui se ne deve anche l’ideazione in coppia con lo storico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.