closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«This is Congo», la guerra infinita di un popolo

Cinema. Fuori concorso il documentario del fotografo statunitense Daniel McCabe che ha operato a lungo nel paese, puntando sulla zona di confine a ridosso di Ruanda e Uganda

Una scena dal doc «This is Congo» di Daniel McCabe

Una scena dal doc «This is Congo» di Daniel McCabe

Ci sono guerre che guadagnano, seppur tristemente, le pagine dei giornali o dei servizi televisivi, altre invece che rimangono invisibili al mondo o quasi. Ma sono guerre che coinvolgono quantità spaventose di persone, che generano violenza, fame, morti, malattie, profughi e miseria. Proprio una settimana fa la Fao ha diramato un comunicato in cui denuncia che, a causa della guerra, quasi otto milioni di persone stanno affrontando una crisi alimentare acuta (si legge fame) nella Repubblica democratica del Congo. Daniele McCabe, fotografo statunitense che ha operato a lungo laggiù, ha girato This is Congo un documentario (fuori concorso) puntando sulla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.