closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Theresa May, primo ministro post-Brexit

Downing Street. «Brexit è un fatto, indietro non si torna». Cameron: «Ha tutto il mio appoggio». Semisconosciuta, già inguaiata per aver lavorato nella finanza, era in minoranza

Theresa May\

Theresa May\

Nell’ultimo coup de théâtre di una temperie politica post-referendaria a dir poco tumultuosa, Andrea Leadsom ha annunciato ieri a sorpresa il suo ritiro dalla corsa alla leadership conservatrice, aprendo di fatto la strada all’installazione della rivale Theresa May a 10 Downing Street. I Tories non perdono mai tempo. Dopo essersi avventati gli uni sugli altri in una lotta per la leadership sulla scia delle dimissioni di David Cameron che fa sembrare Westminster l’Italia dei Borgia, il pragmatismo dirigista che da sempre li contraddistingue ha nuovamente preso il sopravvento. E poi ci sono i mercati che friggono da calmare. A pochi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.