closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

The River collection, la «divina commedia» di Bruce Springsteen

The River collection. In uscita il 4 dicembre «The ties that bind», cofanetto monstre che racconta il biennio 1979-1980, il primo vero crocevia artistico e personale del «Boss»

Bruce Springsteen

Bruce Springsteen

Era il 1979. Bruce Springsteen aveva trent’anni, il «Boss» tutto bandana e bicipiti di «Born in the Usa» doveva ancora venire. Ma a suon di sudore e concerti infiniti, Springsteen e la E Street Band erano arrivati quasi in cima. «Born to Run» e «Darkness» li avevano catapultati ai primi posti del kolossal americano chiamato rock n’ roll. In quell’anno la ribellione dei Settanta era al crepuscolo e Springsteen aveva l’età in cui la linea d’ombra tra giovinezza e maturità inizia a sfilare all’orizzonte. Il tour del 1978 lo aveva posto al centro della scena. E la politica «reale» cominciava...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.