closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«The Power of The Dog», la furiosa debolezza degli uomini

Venezia 78. Jane Campion adatta un romanzo di Thomas Savage del 1967: un western giocato sul filo delle ambiguità, con Benedict Cumberbatch e Kirsten Dunst

Foto Netflix

Foto Netflix

Una grande casa nel mezzo della frontiera, due fratelli allevatori, le mandrie, la natura, i cow boy: il tempo sembra essersi fermato tra uomini e cavalli fino a quando un'automobile non attraversa l'orizzonte. Metà anni Venti, Montana, quegli interni cupi di legno e teste di cervo appese alle pareti sono parte di un paesaggio «letterario» come i maschi rudi e sporchi che ridono, bevono, fanno sesso nei saloon di antica memoria con le puttane: una volta sul tavolo ci saltavano i cavalli, racconta Phil coltivando un passato già leggendario di «vero» machismo che persino un bagno caldo minaccia. Lui infatti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.