closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

The Jam Bo, la coscienza hip hop

Musica. Dal 6 all'8 giugno una kermesse che celebra il genere nato nei ghetti neri di New York a metà anni 70. Ospiti Public Enemy, Militant A e Rocco Hunt

Public Enemy

Public Enemy

C’è una espressione che attraversa l’avventura dell’hip hop, dalla sua nascita nei ghetti neri della New York di metà anni 70. «Consciousness», consapevolezza. Che vuol dire orgogliosa esaltazione delle proprie radici, senso della comunità, desiderio di affermare la propria voce (la CNN di poveri, come ha detto David Byrne). E ascoltare oggi questa parola pronunciata dalla celebrità più in vista del momento del rap italiano, Rocco Hunt, trasmette la sensazione che, al di là delle classifiche, al di là della moda e dei talenti tv, il ritmo dell’ hip hop conserva, il suo spirito originale. Rocco Hunt, salernitano, è il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi