closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

The Jam Bo, la coscienza hip hop

Musica. Dal 6 all'8 giugno una kermesse che celebra il genere nato nei ghetti neri di New York a metà anni 70. Ospiti Public Enemy, Militant A e Rocco Hunt

Public Enemy

Public Enemy

C’è una espressione che attraversa l’avventura dell’hip hop, dalla sua nascita nei ghetti neri della New York di metà anni 70. «Consciousness», consapevolezza. Che vuol dire orgogliosa esaltazione delle proprie radici, senso della comunità, desiderio di affermare la propria voce (la CNN di poveri, come ha detto David Byrne). E ascoltare oggi questa parola pronunciata dalla celebrità più in vista del momento del rap italiano, Rocco Hunt, trasmette la sensazione che, al di là delle classifiche, al di là della moda e dei talenti tv, il ritmo dell’ hip hop conserva, il suo spirito originale. Rocco Hunt, salernitano, è il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.