closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

The Donald, niente conferenza stampa. Sospiro di sollievo tra i senatori Gop

Un anno dopo. Appuntamento a un comizio in Arizona il 15 gennaio, per chi volesse sentirlo

Contrordine compagni, oggi Donald Trump non parla più. Il pirotecnico ex presidente degli Stati uniti ha cancellato la conferenza stampa sull'assalto al Campidoglio, convocata a un anno esatto dalla violenta invasione del parlamento del 6 gennaio scorso. Naturalmente lo ha fatto «alla Trump», cioè sbeffeggiando, accusando e mentendo: «Alla luce della totale parzialità e disonestà del non-selezionato comitato sul 6 gennaio, composto da democratici, da due repubblicani falliti e dalla fake stampa, annullo la conferenza del 6 gennaio a Mar-a-Lago». E giù vecchie balle sulla responsabilità della speaker democratica Nancy Pelosi nella sanguinosa aggressione del Campidoglio: «Nessuno scrive che quel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.