closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«The Dissident», l’omicidio Khashoggi e la democrazia

Streaming. Il film di Bryan Fogel, sulla piattaforma di MioCinema, attraverso la vicenda del giornalista saudita interroga il presente

Mentre si va avanti nella visione di The Dissident è quasi impossibile non sentire rimbombare in testa gli elogi di Renzi alla monarchia «rinascimentale» del sovrano saudita Mohammed bin Salman. Non si tratta di scandalizzarsi, e tantomeno di stupirsi, sappiamo che il «giudizio» sui governi dipende dagli interessi delle economie e della geopolitica senza dimenticare che molti degli attori nella vicenda narrata da Bryan Fogel sono anche loro non proprio esempio di rispetto dei diritti civili, a cominciare dal presidente turco Erdogan passando per la Cia e per il governo americano le cui «interferenze» nel mondo sono state e sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi