closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Tharwat ucciso come Giulio»

Egitto. La denuncia delle ong e della famiglia del 19enne torturato a morte. Tante similitudini con il caso Regeni a 18 mesi esatti dalla sua scomparsa. Una storia identica: «Incidente stradale», dicono le autorità egiziane

Tharwat Sameh

Tharwat Sameh

Il corpo martoriato di Tharwat Sameh, 19 anni, è stato ritrovato senza vita sulla Desert Road del Fayoum, a 130 km a sud-ovest del Cairo la mattina di lunedì 24 luglio. Era sparito il 22 luglio dal quartiere 6 Ottobre, zona periferica della capitale. Sul cadavere evidenti segni di torture: percosse, tagli, ustioni, e tracce di scosse elettriche. I familiari avevano perso le tracce del giovane sabato mattina, quando Tharwat era uscito di casa senza cellulare. Per oltre 24 ore nessuna notizia, poi arriva una chiamata anonima alla famiglia: dice che il figlio è stato vittima di un incidente stradale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.