closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Territori Occupati, è sciopero generale

Negozi chiusi ieri nella Città Vecchia di Nablus per lo sciopero generale

Negozi chiusi ieri nella Città Vecchia di Nablus per lo sciopero generale

Decine di feriti e di arresti: anche in Cisgiordania e a Gerusalemme est ieri è stata giornata di tensione. L’Olp aveva chiamato allo sciopero generale, rispettato in tutti i Territori Occupati: scuole, uffici pubblici e negozi sono rimasti chiusi, mentre migliaia di persone manifestavano nelle piazze di Ramallah, Hebron, Nablus, Betlemme. Alle 12 ha suonato la sirena, a commemorazione della Nakba e della strage a Gaza di lunedì. Manifestazioni anche nelle comunità palestinesi in Israele, nel Naqab, ad Haifa, Wadi Ara. E oggi, su proposta dell’Alto Comitato per i cittadini arabi di Israele, sarà sciopero generale tra i palestinesi cittadini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.