closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Territori Occupati, è sciopero generale

Negozi chiusi ieri nella Città Vecchia di Nablus per lo sciopero generale

Negozi chiusi ieri nella Città Vecchia di Nablus per lo sciopero generale

Decine di feriti e di arresti: anche in Cisgiordania e a Gerusalemme est ieri è stata giornata di tensione. L’Olp aveva chiamato allo sciopero generale, rispettato in tutti i Territori Occupati: scuole, uffici pubblici e negozi sono rimasti chiusi, mentre migliaia di persone manifestavano nelle piazze di Ramallah, Hebron, Nablus, Betlemme. Alle 12 ha suonato la sirena, a commemorazione della Nakba e della strage a Gaza di lunedì. Manifestazioni anche nelle comunità palestinesi in Israele, nel Naqab, ad Haifa, Wadi Ara. E oggi, su proposta dell’Alto Comitato per i cittadini arabi di Israele, sarà sciopero generale tra i palestinesi cittadini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi