closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Terremoto, l’8 per mille per recuperare i beni culturali

Se vogliamo capire meglio l’Italia di oggi e pensare il suo futuro, è proprio dalle zone dell’Appennino colpite dal sisma che dobbiamo partire: dall’idea di solidarietà, di comunità, di sviluppo che si affermerà. La ricostruzione delle aree colpite dal terremoto richiede un impegno straordinario e di lungo periodo. Uno sforzo non solo economico, ma anche emotivo e istituzionale di tutto il Paese, che deve andare al di là delle maggioranze e minoranze politiche di oggi e di domani, perché riguarda la prospettiva dell’Italia. Serve una visione strategica, che guardi innanzitutto alla coesione sociale e alla necessità che, insieme agli edifici,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.