closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Terremoto, arriva Renzi con ramazza e senza casette

Provocazioni. Il segretario Pd prepara lo show delle magliette gialle nei luoghi delle promesse mancate

Un albergo di Porto Sant’Elpidio che ospita gli sfollati

Un albergo di Porto Sant’Elpidio che ospita gli sfollati

Nove mesi dopo la prima scossa di terremoto, la procura di Rieti ha iscritto sette persone nel registro degli indagati per il crollo del campanile di Accumoli, sotto il cui peso morì schiacciata un’intera famiglia: Andrea Tuccio, sua moglie Graziella Torrioni e i loro figli Stefano e Riccardo. I reati ipotizzati sono di disastro, omicidio colposo, abuso d’ufficio e rifiuto d’atti di ufficio. Il nome più importante nelle carte della procura è quello del sindaco del paese, Stefano Petrucci, al quale viene contestato l’abuso d’ufficio. Gli altri sono il responsabile del progetto Pier Luigi Cappelloni, il collaudatore Mara Cerroni, il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.