closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Terre agli indigeni, oggi sentenza storica in Brasile

America Latina. Il Supremo Tribunale federale dovrà decidere sull'incostituzionalità del "marco temporale", tesi che di fatto impedisce l'assegnazione dei territori indigeni ai legittimi proprietari. Brasilia occupata da giorni da un’assemblea permanente dei popoli originari

Danza rituale indigena nel campo «Luta per la Vida» in corso a Brasilia

Danza rituale indigena nel campo «Luta per la Vida» in corso a Brasilia

Il futuro di numerose popolazioni indigene brasiliane e di vasti territori dell’Amazzonia è legato alla decisione che oggi prenderà il Supremo Tribunale federale. Il caso in esame riguarda il ricorso presentato dal governo dello stato di Santa Catarina contro la demarcazione della terra Ibirama-Laklano avvenuta nel 2003 e abitata da circa 2mila indigeni delle comunità Xokleng, Guarani e Kaingang. Viene ancora una volta invocata la tesi del marco temporal per chiedere di invalidare l’assegnazione di un territorio ai popoli originari. Si sostiene che possono essere demarcati solo i territori che i popoli indigeni occupavano il 5 ottobre 1988, al momento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.