closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Terni, il governo prova a rifarsi Ma per ora solo promesse

Ast . Sindacati a palazzo Chigi da Renzi. Intanto 200 lavoratori della ditta d'appalto Ilserv vengono licenziati

Il giorno dopo il sangue e i manganelli, il governo prova a recuperare, per quanto possibile. Mentre i lavoratori solidarizzano con gli operai di Terni lungo tutta la penisola con presidi e scioperi, Matteo Renzi decide di giocare la carta del pacificatore. Di prima mattina decide di avocare a sé la trattativa sulla Ast di Terni. La riunione inizialmente convocata al ministero dello Sviluppo viene spostata a palazzo Chigi. In pompa magna i sindacalisti malmenati mercoledì vengono accolti da un presidente del Consiglio sorridente. Il suo ufficio stampa, visti i sondaggi che lo vedono perfino più popolare del premier, manda...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.