closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Tende e volontari, i migranti tornano ad affollare il Baobab

Davanti ai cancelli chiusi del Baobab ieri notte hanno dormito in duecento. In venti in tende da sei, accucciati sotto ai tavoli di plastica del presidio permanente dei volontari, accampati sull’asfalto di via Cupa, a pochi passi dalla stazione Tiburtina, con donne e bambini approdati a Roma dal Sudan, l'Eritrea, l'Etiopia, altri paesi dove era troppo pericoloso o doloroso restare. Stanotte saranno di più, e di più ogni notte che segue, stretti nelle nuove tende che i volontari hanno montato dall’altro lato della strada con l’aiuto della comunità Rom, che da undici anni si è stabilita in questo spicchio d’asfalto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.