closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Tempo e natura del movimento

Danza. Il progetto di Ater Balletto - sotto la direzione di Gigi Cristoforetti, «In/Finito», coinvolti sei danzatori e sei giovani coreografi

«La danza di per sé non sopravvive al tempo», scriveva anni fa William Forsythe, uno dei maggiori coreografi esistenti. La danza ci affascina nella sua sfuggevolezza, nel manifestarsi per istanti straordinari quanto effimeri, nel non essere mai perfettamente identica a se stessa, instabile artefice di una presenza per costituzione non permanente, pronta a dileguarsi e riapparire. Mobilità di un atto che attraverso la tangibilità del corpo dà visibilità a un flusso di movimento che dal corpo stesso si proietta, dinamico, nello spazio. Fluire di istanti che arti come il cinema e la fotografia fin dai loro esordi provano a catturare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.