closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Teleperformance se ne va, 4mila posti a rischio

A Taranto e Roma. La multinazionale leader nel settore dopo mesi di trattative decide per il trasferimento d'azienda

Lavoratori in un call center

Lavoratori in un call center

Dopo un lungo tira e molla, anche Teleperformance se ne va dall’Italia. L’azienda leader mondiale nel settore call center ha aperto ufficialmente le procedure di trasferimento d’azienda per le sedi di Taranto e Roma, dove lavorano quasi 2mila persone. A venti giorni dallo scadere dell’accordo del 2013, la vertenza sembra dunque avere una svolta totalmente negativa. Teleperformance ha dato avvio a una newco, una sorta di bad company, presso la sede di Fiumicino (Parco Leonardo a Roma Fiumicino) che gestirà le commesse “Corporate”. «In questo modo, un’azienda che opera per grossi clienti quali Eni e Enel, si trova a decidere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.